Rimorsi post aborto spontaneo: ma non è colpa di nessuno!

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 03/05/2021 Aggiornato il 03/05/2021

Può capitare, nel corso della vita fertile, che una gravidanza si interrompa spontaneamente senza che sia possibile fare qualcosa per impedirlo.

Una domanda di: Serena
Il 17 aprile sono stata sottoposta a revisione

uterina per aborto alla settima settimana, scoperto alla 10ma settimana. Questa gravidanza è iniziata sin

da subito con macchie giornaliere pur facendo la terapia con il progesterone. Mi era stato consigliato il riposo assoluto che non ho potuto osservare in
quanto ho un bombo di 4 anni (gravidanza perfetta ). Mi sento
in colpa avrei potuto evitarlo ? Ho anche paura che mi possa succedere di
nuovo anche se mi dicono che avendo avuto già un figlio la
possibilità che possa abortire di nuovo sono minime, è vero? Grazie.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve cara signora, noi mamme ci sentiamo sempre e comunque in colpa, è un dato di fatto e mi sembra opportuno ammetterlo.
Dato che ha un bimbo di quattro anni, immagino possa essersi sentita in colpa anche di avergli tolto l’esclusiva mettendo al mondo un nuovo bimbo…mentre a mio avviso è un’ottima idea avere più di un figlio sia per non caricarlo di aspettative eccessive, sia perché tra fratelli ci si fa compagnia alla pari e può quindi accadere che la mamma sia “magicamente” meno impegnata con due figli invece di uno solo.
Quanto al riposo assoluto, è una raccomandazione che si dà spesso ad inizio della gravidanza in presenza di minaccia d’aborto ma gli studi scientifici non ne hanno dimostrato l’efficacia. Si può dire che sia soprattutto utile a contenere il suddetto senso di colpa e ad avere la certezza di essersi riguardate il più possibile, di avercela messa tutta perché le cose andassero per il meglio.
I figli ci fanno tribolare sempre: quando arrivano, quando non arrivano, persino prima di nascere possono farci perdere il sonno!
Lei che ha la fortuna di essere già mamma forse ora guarderà con ancora più riconoscenza il suo primo figlio…sono veramente un miracolo vivente!
Le confermo che un aborto spontaneo nella vita fertile di una donna è da considerare come qualcosa di plausibile…non occorre fare indagini mirate per escludere situazioni patologiche (come invece in caso di due o più aborti spontanei consecutivi).
Spero di averla aiutata e di risentirla presto con buone nuove, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino anti-CoVid-19: non è vero che ostacola la fertilità. Anzi.

21/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Matteo Bassetti

Non ci sono dati che autorizzino a sostenere che la vaccinazione contro l'infezione da Sars-CoV-2 interferisca sulla fertilità.   »

Fontanella anteriore chiusa in una bimba di 4 mesi: è preoccupante?

20/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Carlo Efisio Marras

Se l'accrescimento della circonferenza cranica è regolare e se lo sviluppo neuropsicologico è adeguato all'età, la chiusura precoce della fontanella non deve destare alcuna preoccupazione.   »

Come togliere il seno a un bimbo di 18 mesi (difficile da gestire)?

15/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Banale eppure risolutivo: per smettere di allattare, quando diventa un peso insostenibile, basta non offrire più il seno e passare alla tazza.   »

Bimbo di 4 mesi con fossette nella piega interglutea: c’è da preoccuparsi?

12/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

E' davvero raro che una piccola anomalia in prossimità dell'ano che vari specialisti hanno considerao priva di significato dal punto di vista medico possa essere la spia di spina bifida.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti