Ritardo da gravidanza o da progesterone?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 03/03/2018 Aggiornato il 03/03/2018

Per scoprire se le mestruazioni non arrivano perché è iniziata la gravidanza si deve fare il test.

Una domanda di: Sara
Vorrei chiedere un’ informazione: ho avuto l’ ultimo ciclo dal 24 al 31 gennaio, continuando ad avere perdite. Il 5 febbraio ho fatto una visita ginecologica dove mi hanno trovato una ciste nell’ ovaio sinistro e mi hanno dato il Progeffik 200 una volta al giorno. Il 9 febbraio ho rifatto una visita e la ciste non c’era più e mi hanno sospeso la cura. Ad oggi il ciclo non e ancora comparso. Nel frattempo ho avuto rapporti non protetti, perché cerchiamo un bimbo. Il ritardo e dovuto al Progeffik oppure c’è la possibilità di una gravidanza?
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Cara lettrice, non è mi possibile sapere se il ritardo dipende dall’assunzione del progesterone (che di fatto potrebbe determinare come effetto indesiderato l’amenorrea) o se è dovuto all’inizio di una gravidanza. Direi quindi di attendere ancora un paio di giorni e poi di eseguire il test di gravidanza: il risultato che otterrà fugherà ogni suo dubbio. Tenga presente che basta eseguire un test fai-da-te sulle urine. Le faccio tantissimi auguri.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

La “piaghetta” del collo dell’utero ostacola il concepimento?

05/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

L'ectropion della cervice non ostacola la possibilità di dare inizio a una gravidanza.   »

L’amore per la mamma è “automatico”?

01/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'amore che un piccolissimo prova per la madre è legato al fatto che è la madre a prendersi principalmente cura di lui.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti