RMN ed RX: dopo quanto si può concepire?

Dottor Antonio Clavenna A cura di Dottor Antonio Clavenna Pubblicato il 25/07/2022 Aggiornato il 25/07/2022

Si può provare adare inizio a uan gravidanza anche immediatamente dopo essersi sottoposte a una radiografia e a una risonanza magnetica nucleare.

Una domanda di: Romy
Sabato 23 luglio ho fatto una RX sacrococcigeo e il 28 luglio farò una RMN sacrococcigea, tutto ciò per un dolore ormai presente da più di un mese. Non faro l’esame con mezzo di contrasto. La domanda è, dopo RX e RMN in questa parte del corpo, dopo quanto tempo posso iniziare a provare ad avere un bambino? Grazie.
Antonio Clavenna
Antonio Clavenna

Gentile Romy, non è necessario lasciar trascorrere un intervallo di tempo tra gli esami e il concepimento. Effettuare la radiografia o la risonanza in prossimità del concepimento non è associato a un maggior rischio di malformazioni. Quando necessario, questi esami possono essere eseguiti anche in gravidanza. La risonanza non comporta un aumento dei rischi per lo sviluppo dell’embrione o del feto, mentre per gli esami radiografici la valutazione dipende dal tipo di esame e dalla sede. In quasi tutti i casi, comunque, la dose di radiazioni è inferiore alla soglia considerata pericolosa per l’embrione. Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Assorbenti interni: li può usare una ragazzina di 11 anni?

16/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Sara De Carolis

Non ci sono controindicazioni mediche all'uso degli assorbenti interni fin dalla prima adolescenza. Va tenuto presente, però, che per applicarli correttamente la ragazzina deve imparare a conoscere bene la propria anatomia.   »

Bimbo di tre anni che dà testate e pizzicotti quando è contento

15/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Ci sono gesti che compie il bambino che è opportuno impedire: per farlo occorrono toni e atteggiamenti di affettuosa determinazione.   »

Lo zucchero è vietato in assoluto ai bambini?

14/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Alimenti e bevande contenenti lo zucchero che si usa normalmente in cucina a scopo dolcificante non sono vietati in assoluto, ma non è certo opportuno concederli ogni giorno. In un'ottica di dieta sana devono essere introdotti solo occasionalmente (e questo vale anche per gli adulti).   »

Fai la tua domanda agli specialisti