Ruttino: meglio non insistere per farglielo fare

Dottor Paolo Pantanella A cura di Dottor Paolo Pantanella Pubblicato il 22/10/2017 Aggiornato il 01/08/2018

Il ruttino non è il segnale automatico di buona digestione. Meglio non attuare strategie affinché il bambino lo emetta.

Una domanda di: Milena
Salve io ho un bambino di 5 mesi e mezzo e da 20 giorni ho iniziato a svezzarlo..il mio problema e\’ che fa fatica a digerire ! Non riesce a fare il ruttino dopo due ore continua a piangere finché a forza di sballottarlo lo fa…. mangia abbastanza velocemente!
Aveva spesso rigurgiti anche fin dalla nascita col latte in biberon (mellin 1) e fatica a digerire…
C\’e\’ qualche rimedio o strategia x poterlo aiutare?
Grazie mille
Paolo Pantanella
Paolo Pantanella

Cara Milena,
il fatto che il bambino faccia o meno il ruttino non significa che abbia digerito. La buona digestione si vede da come cresce, dal benessere generale. Non insista a fargli fare un ruttino né tanto meno lo sballotti, manovra che di certo gli può dare fastidio. Gli dia da mangiare più lentamente e non lo distenda immediatamente dopo i pasti. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Peso: quale aumento a quattro mesi di vita?

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

L'aumento di peso ha un andamento influenzato da alcune variabili, tuttavia intorno al quinto mese di vita dovrebbe essere doppio rispetto a quello presentato alla nascita.   »

Ansia alla vigilia del parto

19/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Un'ansia lieve è normale in vista del parto. Solo se presenta le caratteristiche di un disturbo psichiatrico è necessario chiedere aiuto a uno specialista.  »

Seno gonfio in una piccolissima

16/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Un lieve rigonfiamento delle mammelle è fisiologico nei primi mesi di vita: è definito "telarca dei neonati".  »

Fai la tua domanda agli specialisti