Salpingografia: in che caso la tuba non si opacizza?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 25/02/2020 Aggiornato il 25/02/2020

Se il mezzo di contrasto impiegato per la salpingografia non riesce a passare nella tuba significa che c'è un'occlusione.

Una domanda di: Federica
Salve in attesa di sentire il mio ginecologo volevo un parere sul referto della salpingografia eseguita oggi. Eccolo: Dopo posizionamento del catetere si è proceduto all’iniezione del mezzo di contrasto con opacizzazione dell’utero che appare retroflesso, nella norma nella morfologia e nelle dimensioni. Con l’iniezione a pressione del mezzo di contrasto si è ottenuta una tenue opacizzazione della tuba uterina sinistra che appare nella norma per morfologia e dimensioni con parziale spandimento del mezzo di contrasto in peritoneo, mentre non si è ottenuta l’opacizzazione della tuba destra. La ringrazio in anticipo!
Elisa Valmori
Elisa Valmori

Buongiorno Federica, da questo esame si può concludere che attualmente risulta pervia ossia aperta solo la sua tuba sinistra, mentre al contrario la tuba destra risulta occlusa in quanto non consente il passaggio del mezzo di contrasto e, di conseguenza, nemmeno degli spermatozoi.
Questo comporta una fertilità diminuita, ma non azzerata!
Nel momento in cui lei ovula dall’ovaio di sinistra, è possibile il concepimento che immagino lei stia ricercando dato che si è sottoposta a questo tipo di indagine. Speriamo quindi di risentirci con buone nuove!
A disposizione se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimba di tre anni che fa sempre le stesse domande

26/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dott. Leonardo Zoccante

E' normale che un bambino di tre anni chieda e richieda spesso le stesse cose: le risposte che ottiene (e che ci devono sempre essere) gli servono per consolidare le sue conoscenze.   »

Quarto cesaeo: quali pericoli?

24/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Di fatto una quarta gravidanza dopo tre parti cesarei può presentare delle complicazioni che richiedono un controllo attento.   »

Incinta a 42 anni: quali rischi?

20/03/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

E' possibile che una gravidanza che inizia in età avanzata non vada a buon fine escusivamente per questioni anagrafiche, ma lo è anche che tutto proceda per il meglio.  »

Fai la tua domanda agli specialisti