Sanguinamento (anche) dopo la visita in pronto soccorso

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 19/07/2022 Aggiornato il 19/07/2022

Per verificare la causa di una perdita di sangue, vengono effettuate indagini che non influiscono sul corretto andamento della gravidanza.

Una domanda di: Arianna
Sono alla 5 settimana di gravidanza ieri ho avuto una perdita rosa, per timore visto già un aborto in passato sono andata in pronto soccorso. Mi hanno fatto visita con speculum ed ecografia interna. Si è visto camera gestazionale, sacco vitellino ed embrione di circa 3mm ma non il battito: è presto? Mi ha detto che la perdita può essere tutto o niente. Mi ha ordinato Progeffik per bocca: una capsula alla sera. Poi quando sono tornata ho visto parecchie perdite rosso vivo e anche finito la visita ho notato parecchio sangue rosso vivo. Il giorno dopo qualche traccia marrone. È normale che si sia visto tutto quel sangue? E le tracce scure del giorno seguente sono dovute alla visita? Lo speculum può essere stato pericoloso per la gravidanza? Sono molto preoccupata… grazie per la disponibilità buona giornata.
Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, tutto ciò che è stato fatto in pronto soccorso è stato corretto. Il battito fetale di solito compare dopo la quinta settimana, quindi è normale che non ci fosse. Le perdite di sangue possono capitare anche in gravidanze che evolvono senza complicazioni. Purtroppo non c’è altro da fare che attendere il prossimo controllo e vedere se la gravidanza evolve regolarmente. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Assorbenti interni: li può usare una ragazzina di 11 anni?

16/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Sara De Carolis

Non ci sono controindicazioni mediche all'uso degli assorbenti interni fin dalla prima adolescenza. Va tenuto presente, però, che per applicarli correttamente la ragazzina deve imparare a conoscere bene la propria anatomia.   »

Bimbo di tre anni che dà testate e pizzicotti quando è contento

15/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Ci sono gesti che compie il bambino che è opportuno impedire: per farlo occorrono toni e atteggiamenti di affettuosa determinazione.   »

Lo zucchero è vietato in assoluto ai bambini?

14/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Alimenti e bevande contenenti lo zucchero che si usa normalmente in cucina a scopo dolcificante non sono vietati in assoluto, ma non è certo opportuno concederli ogni giorno. In un'ottica di dieta sana devono essere introdotti solo occasionalmente (e questo vale anche per gli adulti).   »

Fai la tua domanda agli specialisti