Se non si vede l’embrione è sicuro che la gravidanza si è interrotta?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 20/01/2021 Aggiornato il 20/01/2021

Se l'ecografia viene effettuata troppo precocemente è possibile che non riesca a visualizzare l'embrione, anche se la gravidanza sta procedendo. Intorno alla sesta-settima settimana però, se tutto va bene, il bimbo deve essere individuabile.

Una domanda di: Maruska
Salve sono Maruska non mi ricordo quando mi doveva venire la mestruazione, ma ho comunque eseguito due test di gravidanza e un dosaggio delle beta nel sangue (seguono alcuni valori scritti in modo non comprensibili, quindi li omettiamo, n.d.r.). Allecografia si è vista la camera gestazionale, mi hanno detto che dovrei essere tra la quinta e la sesta settimana di gravidanza, ma niente altro. Il ginecologo mi ha detto che ho abortito che ho abbortito ma io non ho avuto né emorragia né sanguinamento, solo
macchiette di sangue che sono sparite subito. Devo ripetere il dosaggio delle beta e l’ecografia? Cosa mi consiglia? Sarà ancora presto per vedere l’embrione?

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve Maruska, inizio a risponderle in attesa che lei mi invii dei valori delle beta che si possano leggere, perché così come li ha riportati non sono interpretabili.
I medici le hanno detto che ha abortito, presumo perché hanno trovato (se ho ben compreso) solo una camera gestazionale senza l’embrione all’interno…potrebbe in effetti trattarsi di un aborto interno, che non sempre si manifesta con perdite di sangue dalla vagina e/o dolori pelvici simili alle mestruazioni.
Sarà di sicuro fondamentale il prossimo controllo ecografico per poter essere certi se la sua gravidanza stia proseguendo o meno.
Di solito è sufficiente attendere una settimana/dieci giorni di tempo per vedere apparire come per miracolo l’embrione nella camera gestazionale…le auguro che altrettanto capiti a lei!
Spero di averla rincuorata, mi tenga aggiornata se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

L’amore per la mamma è “automatico”?

01/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'amore che un piccolissimo prova per la madre è legato al fatto che è la madre a prendersi principalmente cura di lui.  »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti