Serve il raschiamento dopo un aborto spontaneo?

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 15/11/2021 Aggiornato il 15/11/2021

Se, dopo un'interruzione spontanea della gravidanza, l'ecografia mostra una cavità uterina pulita, non c'è ragione di effettuare il raschiamento.

Una domanda di: Eleonora
Ho 34 anni ho avuto un aborto biochimico/ ovulo cieco, dalle perdite e dalle due eco interne già durante il sanguinamento non c’era niente tutto pulito.
Le beta sono scese da 560 a 14.
La mia domanda è posso aspettare le mestruazioni tranquillamente?
Perché non vorrei fare un raschiamento quando già sia la mia ginecologa che all’ospedale hanno confermato grazie all’eco che tutto è pulito.
Grazie mille.

Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, può stare tranquilla. Se l’ecografia ha mostrato che in utero non c’erano residui della gravidanza, non sarà necessario un raschiamento. Con la prossima mestruazione qualunque anche minimo residuo rimasto, verrà eliminato. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Genitori RH+: è possibile che abbiano un figlio RH-?

28/09/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Faustina Lalatta

Non c'è nulla di strano nell'eventualità in cui nasca un bambino con fattore RH negativo da genitori RH positivo. Accade quando mamma e papà sono portatori (senza saperlo) dell'allele negativo.  »

Negativa al rubeo test: che fare in vista di una gravidanza?

27/09/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Prima di avviare una gravidanza se non si è immunizzate nei confronti della rosolia è opportuno vaccinarsi. Dopo la vaccinazione per "cercare un bambino" è bene attendere due mesi.   »

Ipercheratosi emersa dal pap test

11/09/2023 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

L'ipercheratosi è l'aumento della componente cheratinica della parete cellulare. Se viene evidenziata dal pap test richiede di ripetere l'indagine dopo sei mesi.  »

Fai la tua domanda agli specialisti