Si è interrotta la mia gravidanza?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 14/10/2020 Aggiornato il 14/10/2020

Se le beta-hCG sono in discesa e l'ecografia non visualizza l'embrione in utero bisogna pensare a un'interruzione spontanea della gravidanza.

Una domanda di: Anna
Salve dottoressa, le volevo chiedere un parere. Preciso che sono già mamma di un bimbo di 4 anni, ad aprile ho avuto un aborto spontaneo a 7 settimane
senza raschiamento, tramite farmaco. Dopo questo aborto sono di nuovo in dolce attesa, ho un un ciclo irregolare 25, 26,27,30,31 giorno, non è mai preciso.
Ultimo ciclo il 27 agosto, primo test il 21 settembre risultato positivo. Successivamente ho fatto le bete il 22/09, teoricamente non era ancora ritardo ed il valore era a 34, il 28/09 era a 445,0, il 02/10 era a 1.390, il 6/10 era a 2017,0 ed il 09/10 era a 2230,0, andamento non ottimale.
Domenica mattina, giorno 11 ottobre faccio d’urgenza una prima eco perché mi volevo accertare che non era un extrauterina e si è vista camera
gestazionale di 7.3mm ma senza sacco vitellino ed embrione. Il ginecologo mi ha detto di non illudermi perché la gravidanza si è già interrotta, di
ripete le bete martedi 13 ottobre e di continuare il progesterone. Resto in attesa di un suo cortese riscontro.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve cara signora, mi fa un po’ effetto il numero dei prelievi che lei ha già eseguito per dosare le beta-hCG in questa gravidanza: con oggi siamo al sesto prelievo! Capisco che lei sia rimasta scottata dalla precedente gravidanza esitata in aborto spontaneo, ma mi chiedo davvero se sia saggio sottoporsi a così tanti “salassi” proprio quando la natura (giustamente) ci evita il ciclo mestruale per risparmiare sangue e allo stesso tempo averne a disposizione il più possibile per nutrire il nascituro. Immagino oggi lei abbia già effettuato il dosaggio delle beta-hCG e ci auguriamo che siano in ascesa.
L’interpretazione delle beta-hCG non è tanto agile in quanto hanno un andamento che può oscillare molto nelle varie settimane di gravidanza come si nota dalla tabella allegata:
https://www.bimbisaniebelli.it/gravidanza/beta-hcg
Credo sia molto importante per poter chiarire la reale situazione, eseguire un nuovo controllo ecografico a distanza di circa una settimana dal precedente per valutare l’andamento della sua gravidanza. Qualora non sia visibile l’embrione all’interno della camera gestazionale e al contempo le beta siano ferme o già in discesa, avremo la conferma di aborto interno. Altrimenti, vorrà dire che la gravidanza sta evolvendo nonostante i cattivi presagi dettati dalle beta e dalla prima ecografia, in quanto l’ovulazione e il successivo concepimento sono stati posticipati di circa due settimane.
Mi tenga aggiornata se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

C’è una pianta officinale per favorire la lattazione?

17/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonello Sannia

Esiste una buona documentazione scientifica che comprova gli effetti benefici del Cardo mariano sulla lattazione.   »

Dosaggio delle beta-hCG a nove giorni dal rapporto a rischio

12/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Gaetano Perrini

Un prelievo di sangue effettuato a pochi giorni dal rapporto sessuale per verificare se il concepimento è avvenuto fornisce un risultato non attendibile, Meglio evitare.   »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti