Si può rimanere incinta con le mestruazioni?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 18/03/2021 Aggiornato il 18/03/2021

Di fatto, anche un rapporto sessuale affrontato in presenza di sanguinamento può determinare l'inizio di una gravidanza.

Una domanda di: Marianna
Ho avuto un rapporto non protetto durante la mestruazione. Posso essere rimasta
incinta?

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, la sua domanda è più che legittima…solitamente si crede che un rapporto sessuale durante il ciclo mestruale non possa portare ad un concepimento ma in realtà le cose sono un po’ più complesse (noi donne siamo complicate, si sa!).
Anche in donne con cicli regolari, non sempre si verifica puntualmente l’ovulazione e in alcuni casi quello che si ritiene essere una mestruazione, è in realtà una perdita di sangue dovuta ad una variazione dei livelli ormonali (estrogeni e/o progesterone) che può precedere un repentino nuovo tentativo di ovulazione. Questo può significare un intervallo di giorni tra mestruazione e ovulazione inferiore alla media dei “canonici” 14 giorni e, dato che gli spermatozoi possono sopravvivere fino al massimo 7 giorni, è materialmente possibile restare incinta anche con rapporti sessuali avvenuti durante il flusso mestruale. Qualora invece si trattasse di un vero ciclo mestruale, il rapporto non potrebbe portare ad un concepimento in quanto lo sfaldamento del rivestimento interno dell’utero lo renderebbe inadatto all’impianto dell’embrione.
Capisco di non poterle dare certezze né in un senso né nell’altro…se volesse approfondire la conoscenza dei metodi naturali (metodo dell’ovulazione Billings e metodo sintotermico tipo CAMEN o Roetzer) immagino che sarebbe aiutata a riconoscere con certezza i giorni fertili da quelli infertili, così da non vivere nell’ansia che dei rapporti liberi possano portare ad un concepimento.
Spero di averla aiutata, resto a disposizione se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Fimosi dei maschietti: agire con cautela e cognizione di causa è d’obbligo!

04/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

Paradossalmente può essere la manovra che a volte si esegue per favorire lo scorrimento del prepuzio sopra il glande a ostacolare la risoluzione spontanea della fimosi, quindi a peggiorarla.  »

Menarca a 10 anni: è preoccupante?

03/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

La prima mestruazione a 10 anni non è un fenomeno significativo dal punto di vista medico, mentre lo è il sovrappeso che probabilmente ne ha favorito la comparsa.   »

In ansia per quello che non mangerà alla scuola materna

31/07/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

All'asilo i bambini tendono ad accettare di buon grado pietanze che a casa respingono, per imitare i coetanei. L'ingresso in comunità sotto il profilo dell'alimentazione è spesso provvidenziale.   »

Fai la tua domanda agli specialisti