Sintomi della gravidanza spariti all’improvviso: è brutto segno?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 24/11/2020 Aggiornato il 24/11/2020

Non è così automatico che la scomparsa repentina dei segni tipici della gravidanza esprima che qualcosa non sta andando per il verso giusto, tuttavia va messo in conto che potrebbe essere così.

Una domanda di: Giulia
Le scrivo perchè sono molto preoccupata, sono andata a fare la prima visita ginecologica dopo aver saputo di essere incinta.
Il dottore ha verificato che sono in ritardo di una settimana quindi mi ha riferito che l’embrione è di 5+6, misura 2,8 mm, c’è battito ma è
bradicardico. Mi ha detto di fissare un’altra visita tra dieci giorni per confermare la vitalità.
Il problema è che dopo la visita con il ginecologo i sintomi di gravidanza sono spariti. Prima avevo perdite bianche, bruciore di stomaco, dolori da
ciclo e indolenzimento del seno. Ora nulla a parte ogni tanto mal di schiena, un po’ di tachicardia e delle sporadiche perdite gialline che
diventano subito secche.
Secondo lei è possibile che i sintomi siano spariti perchè c’è stato un aborto interno? Sono molto preoccupata dato che è la mia prima gravidanza e sono
in ansia.
Grazie di cuore per la sua attenzione.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, mi piacerebbe poterle dare delle buone notizie…spero di sbagliarmi e che al prossimo controllo ecografico tutto starà procedendo per il meglio. Mi sembrano tuttavia rilevanti sia la scomparsa repentina dei suoi sintomi di gravidanza, sia il fatto che lei avesse alla prima ecografia un embrione più piccolo del dovuto e con battito bradicardico (ossia più lento del previsto).
Potrebbe essere che lei abbia ovulato in ritardo rispetto all’ultima mestruazione e che per questo motivo l’embrione risulti più piccolo del dovuto (sarebbe in realtà più giovane), a volte può anche capitare che i sintomi di gravidanza si attenuino e in realtà tutto stia procedendo al meglio…le direi di non essere troppo pessimista sulla sorte di questa gravidanza, anche se mi sembra ragionevole contemplare anche la possibilità che qualcosa non stia andando per il meglio.
Spero di averla aiutata anche se non riesco a risponderle in modo univoco.
Resto a disposizione se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ragazzina di 12 anni con problemi di comportamento

04/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

I 12 anni possono essere un'età complicata, ma la pazienza unita a un ascolto attento e affettuoso possono aiutare a fronteggiarli senza troppi scossoni.   »

Fibromi in gravidanza: sono pericolosi?

02/05/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

I fibromi in sé non costituiscono un pericolo per il bambino in utero, tuttavia è importante tenerli monitorati.  »

Embrione che non si vede alla quinta settimana

16/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Anna Maria Marconi

Fare un'ecografia troppo presto (prima della settima settimana) non serve a nulla e, in più, è causa di grandi spaventi che ci si potrebbe risparmiare se solo si avesse un po' di pazienza.  »

Fai la tua domanda agli specialisti