Sono incinta?

Dottor Claudio Ivan Brambilla
A cura di Dottor Claudio Ivan Brambilla
Pubblicato il 01/07/2019 Aggiornato il 01/07/2019

Per sapere se una gravidanza è iniziata basta fare lo specifico test fai-da-te, che si effettua sulle urine.

Una domanda di: Romina
Ho avuto il ciclo il quindici di maggio e vorrei sapere se sono incinta, vi prego di contattarmi al telefono.
Claudio Ivan Brambilla
Claudio Ivan Brambilla

Gentile Romina,
mi permetto di specificare innanzi tutto che “ciclo” non è sinonimo di mestruazioni né di flusso mestruale. Venendo alla sua domanda, posso solo dirle che una donna in età fertile (lei non mi dice quanti anni ha) che ha rapporti sessuali non protetti nel periodo dell’ovulazione può rimanere incinta. Per scoprirlo basta effettuare un test di gravidanza: basta quello fai-da-te che si esegue sulle urine. Si può eseguire a partire dal primo giorno di eventuale ritardo delle mestruazioni, quind se lei fosse in ritardo potrebbe già farlo contando su un risultato attendibile. Per quanto riguarda la sua richiesta di telefonarle, mi dispiace ma devo dirle di no: il servizio che offriamo è solo per iscritto, tramite il sito. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Esposizione alla diossina: quali rischi per il feto?
16/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Durante la gravidanza, l'esposizione alla diossina non è particolarmente rischiosa per il bambino.  »

Bimba che sta attraversando i “terribili due anni”
03/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

A due anni il bambino può diventare terribile. E' una fase della crescita sana e naturale che si può affrontare senza soccombere. Basta sapere come è meglio fare.   »

Vaccinazione DTP: è da fare in gravidanza?
02/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Oggi viene considerato opportuno sottoporre le donne incinte al richiamo vaccinale contro difterite, tetano e pertosse affinché il nascituro possa contare su anticorpi sufficienti a proteggerlo, nei primi mesi di vita, dalle tre malattie.   »

Fai la tua domanda agli specialisti