Spray al cortisone: si può usare in gravidanza?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 03/11/2017 Aggiornato il 03/11/2017

La budesonide, principio attivo della famiglia dei cortisonici inalatori, si può usare anche in gravidanza, per controllare l'attacco d'asma.

Una domanda di: Lucia
Salve, mi trovo nella 27ma settimana di gravidanza ed ho alcuni attacchi di asma alcune volte ed affanno. Volevo chiedere se si può usare l’ Aicort spray da 400. Io prima della gravidanza a
volte lo usavo al bisogno. Mi faccia, sapere cordiali saluti, attendo risposta

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve Lucia, buongiorno!
Fortunatamente la terapia che era abituata ad utilizzare prima della gravidanza per controllare i sintomi dell’asma, è ancora compatibile.
Aircort spray ha come principio attivo la budesonide, che fa parte della famiglia dei cortisonici inalatori.
Il fatto che si tratti di cortisonici a volte genera delle preoccupazioni nelle mamme (e anche nei medici, in realtà!) ma nel suo caso si tratta di una terapia inalatoria, ossia diretta sull’apparato respiratorio che non andrà, se non in minima quota, a distribuirsi nell’organismo attraverso il circolo sanguigno.
Quindi la buona notizia è che può curarsi e anche serenamente perché il farmaco non arriverà al bambino e non potrà ovviamente nuocergli. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Creme solari: si possono usare in allattamento?

24/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Antonio Clavenna

Durante l'allattamento è opportuno usare, all'occorrenza, prodotti per la protezione dai raggi del sole contenenti filtri fisici e non chimici.   »

Quali regole per prevenire la toxoplasmosi?

19/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Le regole che consentono di evitare il contagio da parte del Toxoplasma sono semplicissime ed efficaci.   »

Bimbo di sette mesi con un “buchetto” sopra il sederino: è preoccupante?

16/05/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Alessia Bertocchini

La presenza di una fossetta sacro-coccigea a fondo cieco, se non è associata ad altri segnali che possano far pensare a un problema della colonna vertebrale, non è significativa.   »

Fai la tua domanda agli specialisti