Strani tremori in un bimbo di 4 anni

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 17/05/2022 Aggiornato il 17/05/2022

In genere, i tremori che si manifestano al momento dell'addormentamento non destano preoccupazione.

Una domanda di: Rosy
Salve, è successo che mio figlio 4 anni, ieri sera si è addormentato e ha tremato nel sonno per pochi secondi, qualche tempo fa successe la stessa cosa con movimenti anche sempre nel sonno. Adesso dorme con il papà in camera sua, ieri sera eravamo dalla nonna e sul divano abbiamo notato ciò. Io sono terrorizzata al solo pensiero perché da bambina fino alla pubertà (12 anni circa) ho sofferto di convulsioni non molto frequenti ma c’erano. Voi cosa mi consigliate? Nel caso di controllo c’è un buon centro qui in Italia che mi può consigliare? Grazie mille saluti.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora, tremori specie al momento dell’addormentamento sono in genere non preoccupanti. Comunque è importante che controlliate se i tremori cessano mettendo una vostra mano sulla zona interessata: questo fa subito distinguere i tremori benigni (che smettono toccando il bambino) dagli spasmi che possono essere patologici. Altra cosa: riprendete con video del cellulare questi scatti o tremori e poi condividete il video col vostro pediatra: sarà lui a indirizzarvi a un centro specialistico, ma solo se lo riterrà necessario. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Continue infezioni delle vie urinarie: che fare?

27/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Nel caso in cui si vada incontro a numerose infezioni delle vie urinarie diventa necessario rivolgersi a uno specialista in urologia o uro-ginecologia per farsi indicare il percorso terapeutico più efficace e, quindi, risolutivo.   »

Tutti figli maschi: casualità o genetica?

24/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Paolo Gasparini

Ogni fecondazione costituisce una storia a sé e ogni volta si hanno le stesse probabilità di concepire un maschio o una bambina. È, dunque, sempre il caso a "tirare i dadi".  »

Concepimento: dopo due mesi non si è ancora verificato, c’è da preoccuparsi?

16/06/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Non fa bene alla fertilità di coppia farsi prendere dall'ansia del risultato immediatamente dopo aver deciso di avere un figlio. Non è, infatti, automatico che la gravidanza inizi quando viene decisa, ma questo non è affatto preoccupante.  »

Fai la tua domanda agli specialisti