Strano andamento delle beta: cosa può essere?

A cura di Augusto Enrico Semprini Pubblicato il 15/12/2023 Aggiornato il 15/12/2023

Se il valore delle beta è altalenante (sale, poi scende, poi risale) si è autorizzati a pensare di trovarsi di fronte a una gravidanza extrauterina.

Una domanda di: Giorgia
Ho avuto l’ultimo ciclo il 24 di ottobre, al 4 novembre sono comparse delle perdite di sangue, mi dirigo in ospedale, e non visualizzano la camera gestazionale, sospetto GEU, dosaggio beta 2500, ripetute il giorno dopo e sono salite a 2700 ma della camera non c’è traccia, io non ho alcun dolore, ma le perdite continuano, dopo qualche giorno ho ripetuto le beta e sono salite a 6000, mi tengono sotto controllo con probabile operazione di laparotomia, ripeto dosaggio beta e sono scese a 4000, decidono di sospendere l’intervento perché probabilmente la gravidanza si sta riassorbendo da sola, oggi in data 14/12 ho ripetuto disagio beta e sono salite nuovamente a 6000 ma di camera gestazionale neanche l’ombra, da cosa può essere dipeso questo alzare e abbassarsi del disagio? Perché non mi danno una risposta concreta?!!
Augusto Enrico Semprini
Augusto Enrico Semprini

Cara Giorgia,
l’andamento della beta-hCG è tipico delle gravidanze extra uterine, che fanno impazzire medici e pazienti perché si rischia sempre di sforare per eccesso di scrupolo o per difetto di assistenza. Una possibilità è quella di ricorrere alla somministrazione di un farmaco che spegne la gravidanza, che si chiama Metotrexate. Questo deve avvenire sotto controllo medico, perché non sempre funziona e quindi a me sembra che la diagnosi di gravidanza extrauterina sia confermata e la decisione di tentativo di trattamento medico è la mia linea di comportamento o laparoscopia per conferma definitiva e trattamento chirurgico della gravidanza, vanno decisi con i colleghi che l’hanno in cura e che hanno tutti i paramenti per darle la migliore opinione. Cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti