Sui rischi del terzo cesareo

Dottoressa Sara De Carolis A cura di Dottoressa Sara De Carolis Pubblicato il 24/09/2020 Aggiornato il 24/09/2020

Se si pone la necessità di un terzo cesareo, è opportuno che il ginecologo curante segua la gravidanza con particolare attenzione.

Una domanda di: Simona
Salve nel 2018 divento mamma di una bimba con taglio cesareo. Nel 2019 ho avuto un bimbo sempre taglio cesareo, una settimana fa faccio il test e
sono nuovamente incinta ho paura perché mi fa continuamente male il basso entre e ho paura che questa poca distanza tra un cesareo e l’altro sia
molto pericoloso.

Sara De Carolis
Sara De Carolis

Gentile signora,
i tagli cesarei ravvicinati determinano un rischio aumentato di deiescenza della cicatrice uterina, che si verifica nell’ultima fase della gravidanza. Non è possibile togliere/prevenire con farmaci tale rischio. Per questo dopo l’esecuzione di un taglio cesareo, viene raccomandato un periodo sufficientemente lungo di pausa prima di pianificare una nuova gravidanza, ciò consente ai tessuti il ripristino di una certa resistenza delle strutture anatomiche.
Il suo curante saprà seguire il suo caso e molto probabilmente le programmerà un taglio cesareo anticipato rispetto alla data presunta del parto.
Le auguro una serena prosecuzione della gravidanza.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino antiinfluenzale: lo faccio al mio bimbo?

23/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Vaccinare contro l'influenza i bambini piccoli è ora più che mai la scelta giusta: ad affermarlo il Ministero della salute e la Società italiana di pediatria.   »

Dubbio sul valore delle beta-hCG

23/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per capire se la gravidanza sta procedendo, serve l'ecografia, tuttavia non conviene farla prima che il valore dell'ormone beta-hCG sia almeno a 1000.  »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti