Tea tree oil: si può usare in gravidanza?

Dottor Antonello Sannia A cura di Dottor Antonello Sannia Pubblicato il 08/07/2022 Aggiornato il 08/07/2022

La melaleuca (questo è il vero nome del tea tree) è controindicato sia in gravidanza sia in allattamento. Meglio dunque non solo non ingerirlo ma anche non inalarlo.

Una domanda di: Elisa
Buongiorno, avendo scoperto i tarli del legno (innocui x l’uomo ma non i loro parassiti) in 3 mobili antichi in casa, dopo averli portati a restaurare, mi è stato consigliato di spruzzare su tessuti, lenzuola, sotto il letto nel contenitore e così via un intruglio di 100 ml di alcool etilico alimentare, 400 ml di acqua, 40 gocce di olio essenziale tee tree, 30 lavandino (? n.d.r.), 10 canfora, 20 eucalipto citrodora, per sterminare i parassiti dei tarli (che invece pungono l’uomo e si annidano nei tessuti). E così ho fatto, cercando di non respirare e scappando fuori dalla stanza dopo aver spruzzato/nebulizzato l’intruglio. La domanda è: potrebbe l’inalazione di questo intruglio avere qualche controindicazione in gravidanza o far male al feto in gravidanza? Un’altra domanda. Quando ho mal di gola, mi verso qualche goccia di tee tree (commestibile/bio/100% naturale) direttamente in bocca. Può far male in gravidanza? Grazie mille.
Antonello Sannia
Antonello Sannia

Gentile signora,
il tea tree oil è assolutamente controindicato in gravidanza, per cui non lo prenda più. Tenga presente che è anche controindicato durante l’allattamento perchè col latte può passare al bambino.
Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo nato prematuro con broncodisplasia severa: quando potrà fare a meno dell’ossigeno?

19/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Non è quasi mai possibile prevedere quando un piccolissimo con un severo problema all'apparato respiratorio potrà rinunciare al supporto dell'ossigeno.   »

Sertralina in gravidanza: meglio diminuire la dose giornaliera?

14/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In genere il dosaggio medio indicato per la sertralina è tra i 50 e i 150 mg al giorno: se si sta già assumendo una quantità minima rispetto alla posologia può non essere opportuno ridurre ulteriormente la dose, specialmente di propria iniziativa.   »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti