Tegame graffiato per la pappa: quali rischi?

Dottoressa Rosa Lenoci A cura di Dottoressa Rosa Lenoci Pubblicato il 23/01/2019 Aggiornato il 23/01/2019

L'uso per un breve periodo di tempo di una padella rovinata non espone il bambino a particolari rischi.

Una domanda di: Valentina
Nei primi 2 mesi di svezzamento del mio bimbo ho utilizzato per le pappe una pentola che avevo in casa un po’ graffiata all’interno, di ceramica, senza sapere le pericolosità delle pentole graffiate. Quanto danno posso avergli provocato?
Rosa Lenoci
Rosa Lenoci

Cara mamma,
prima di tutto la invito a stare tranquilla perché l’esposione per appena un paio di mesi non costituisce un pericolo. In generale, ma penso che lei ora lo sappia benissimo, è comunque opportuno usare pentole e tegami integri perché il possibile rilascio di sostanze tossiche durante la cottura avviene appunto quando il rivestimento interno è rovinato. In futuro lo tenga in mente. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sertralina in gravidanza: meglio diminuire la dose giornaliera?

14/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

In genere il dosaggio medio indicato per la sertralina è tra i 50 e i 150 mg al giorno: se si sta già assumendo una quantità minima rispetto alla posologia può non essere opportuno ridurre ulteriormente la dose, specialmente di propria iniziativa.   »

Piccolissima allattata artificialmente che ha le coliche: bisogna cambiare latte?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La causa delle coliche non è ancora chiara, mentre si conoscono gli accorgimenti che possono risultare utili per controllarle, è bene metterli in pratica prima di pensare a sostituire il tipo di latte con un altro tipo.  »

Si può concepire di nuovo prima del capoparto?

12/02/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

La prima ovulazione dopo il parto può verificarsi quando ancora non si sono ripresentate le mestruazioni e questo vale anche se si allatta, quindi è possibile avviare una gravidanza prima che si manifesti il capoparto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti