Test di gravidanza: quando conviene farlo?

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 30/01/2021 Aggiornato il 30/01/2021

Il test di gravidanza che si esegue sulle urine può essere effettuato a partire dal primo giorno di ritardo delle mestruazioni.

Una domanda di: Simona
Salve, volevo sapere dopo quanto tempo dal concepimento posso fare il test di gravidanza. Abbiamo concepito dopo 4 giorni della fine della mia mestruazione e sono passati solo 5 giorni dal concepimento. Quanto tempo devo attendere prima di fare un test di gravidanza?
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Gentile signora,
non riesco a immaginare cosa le dia la sicurezza di aver concepito “4 giorni dopo la fine delle mestruazioni”, visto che è praticamente impossibile sapere se il concepimento sia o non sia avvenuto prima di effettuare il test di gravidanza. E questo vale anche se i rapporti sessuali avvengono nel pieno del periodo fertile, in quanto comunque non è così automatico che a ogni ciclo si riesca a concepire. Posto tutto questo, per sapere se la gravidanza è iniziata è opportuno fare lo specifico test (va bene quello fai-da-te che si effettua sulle urine). In linea teorica si può effettuare già dal primo giorno di eventuale ritardo della mestruazione, ma se si attende qualche giorno in più (una settimana) si può essere strasicuri del risultato. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Sicura di essere incinta con la paura che sia un'”extra-uterina”

06/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

E' sempre prudente (per evitare delusioni) evitare le autodiagnosi e anche convincersi di aver dato inizio a una gravidanza prima di aver effettuato lo specifico test.   »

Bimbo con dolore forte al lato sinistro dell’addome

05/09/2021 Gli Specialisti Rispondono di Professoressa Annamaria Staiano

La causa più frequente di un dolore intenso nella parte alta e sinistra dell'addome è quella che i pediatri americani definiscono "stitichezza occulta".  »

Camera gestazionale piccola: c’è da preoccuparsi?

16/08/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se le dimensioni dell'embrione sono giuste per l'epoca, possono non essere significative quelle della camera gestazionale.  »

Fai la tua domanda agli specialisti