Timori per l’esito di un esame

Dottor Aldo Messina A cura di Dottor Aldo Messina Pubblicato il 06/09/2021 Aggiornato il 06/09/2021

Se il medico non ritiene preoccupanti i risultati di indagini da lui prescritte si può escludere che vi sia di che preoccuparsi.

Una domanda di: Valentina
Riprendendo esami effettuati circa 6 mesi fa a causa di ovattamento
aurucolare sx e otalgia sx, mi sono sorti alcuni dubbi poiché non avevo
notato un risultato. Avevo fatto: esame audiometrico tonale che riportava
normoacusia Au dx e lievissimo deficit zonale au sx per frequenze di 6000 e
8000 Hz (orecchio destro sentivo tutto a 10 db mentre orecchio sx tutto a
10 db tranne le sopracitate frequenze acute che sentivo a 25 db).
Timpanogramma di tipo c (so quindi di aver ipofunzionalità tubarica) e poi
un esame che mi era sfuggito: rifelsso stapediale. Per frequenza di 500 hz
ho 100 orecchio destro e 105 sinistro. Per frequenze di 1000 hz ho 90
orecchio destro e 100 orecchio sx. Per frequenze di 2000 hz ho 90 in
entrambi gli orecchi. Per frequenze di 4000 Hz ho 105 orecchio destro e
Assente orecchio sx. Sono preoccupata: perché assente a sinistra? Potrebbe
essere qualcosa di grave? Preciso che ho fatto anche abr risultati negativi
e l’otorinolaringoiatra mi aveva detto che si poteva escludere il neurinoma dell’
acustico, ma allora come mai riflesso stapediale assente a sinistra? Alla
luce di questo risultato l’ipotesi del neurinoma potrebbe essere invece
papabile? O altre cause gravi? Sempre nello stesso foglio c’è scritto test
di Weber (che non so cosa sia ) e c’è una freccia in su (come per dire
aumentato/ superiore) di fianco a 1000 solo per orecchio destro. Sono un
po’ preoccupata. Potrei soffrire di tumori retrococleari o di cose gravi
tipo colesteatoma?
Aldo Messina
Aldo Messina

Gentilissima,
il riflesso stapediale è deficitatio perchè il timpanogramma (che studia le cedevolezza del sistema orecchio medio), come lei stessa afferma, non è normale (di tipo A9 e pertanto il sistema assorge energia e non evoca il riflesso. Escluderei le malattie gravi che lei paventa.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti