Tintura dei capelli: fa male in gravidanza?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 20/05/2024 Aggiornato il 26/05/2024

Non esistono più in commercio prodotti per tingere i capelli dannosi in gravidanza, quindi si possono usare tranquillamente. E quetso vale anche in allattamento.

Una domanda di: Greta
Sono incinta di 6 settimane e ho fatto una tinta del supermercato senza ammoniaca pensando che fosse sicura. La mia ginecologa
però mi ha “sgridata” dicendo che non si fa, soprattutto nel primo trimestre, anche se non contiene ammoniaca. Sono molto preoccupata, che
danni posso aver causato al bambino?

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Cara mamma in dolce attesa,
sono contenta di confermarle che la tinta è compatibile in gravidanza anche quando contiene ammoniaca: non è una sostanza così tossica, dato che il nostro organismo la sa gestire perfettamente utilizzandola nella produzione di urina.
Non sono più in commercio ai giorni nostri le tinte contenenti sostanze a rischio (quali l’anilina) e per questo motivo è possibile sottoporsi a questo trattamento sia in gravidanza che in allattamento.
Solitamente, a dire il vero, in gravidanza i capelli sono più belli che mai perché si sincronizzano nella crescita… è dopo il parto che, purtroppo, si sincronizza la caduta…
A mio modesto avviso, un bel taglio tattico può essere particolarmente funzionale per riuscire a lavarli e asciugarli rapidamente quando sarà nato il suo capolavoro…
Buon proseguimento nell’avventura della gravidanza, a sua disposizione se desidera.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Piccolissima che non gradisce il cambio del latte

17/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Migliori

Il sapore e la consistenza di un nuovo tipo di latte possono non essere accettati subito di buon grado dal neonato ed è per questo che è consigliabile che il cambiamento avvenga con gradualità, iniziando con una sola poppata.   »

Si può ridatare la gravidanza una seconda volta?

14/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La ridatazione ecografica può essere eseguita una volta sola nel primo trimestre (quando c'è più di una settimana di differenza tra il calendario ostetrico e le dimensioni effettive del feto), dopodiché se il bambino risulta più piccolo dell'atteso non si può più attribuire il dato a un concepimento...  »

Distacco: si deve stare a riposo assoluto?

11/06/2024 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Stare a letto non solo non serve a cambiare in meglio il destino di una gravidanza ma può addirittura rivelarsi dannoso in quanto favorisce la formazione di trombi e peggiora notevolmente il tono dell'umore.   »

Fai la tua domanda agli specialisti