Transfer con ovodonazione non andata a buon fine: di chi è la colpa?

Dottor Francesco Maria Fusi A cura di Dottor Francesco Maria Fusi Pubblicato il 09/12/2021 Aggiornato il 09/12/2021

Vatenuto conto che le probabilità che la PMa con ovodonazione vada a buon fine non superano il 30 per cento, quindi, purtroppo, l'insuccesso è insito nella pratica stessa.

Una domanda di: Asia
Qualche giorno fa le avevo scritto, ho fatto transfer da
ovodonazione che però non è andato a buon fine, facendo le beta ho fatto
pure TSH estradiolo e progesterone, (di testa mia nessuno mi ha detto di
controllarli). Specifico che io soffro di ipotiroidismo (tiroidite di Hashimoto) quindi
prendo Eutirox da 100 tutti i giorni e 125 la domenica. Il TSH da 2.1 è
salito a 6.4, so bene che il progynova lo fa salire, ma la mia domanda è
appunto per questo non avrebbero dovuto tenerlo sotto controllo? Così da
poter aumentare il dosaggio della pillola Eutirox? Potrebbe essere dipeso
secondo lei dal TSH troppo alto che il transfer non sia andato a buon fine? Il
resto sembrava tutto ok, endometrio a 14 mm estradiolo 266 progesterone a
17, ancora nessuno mi ha dato risposta, purtroppo quando si tratta di
prendere i soldi lo fanno tutti ma poi quando dovrebbero aiutarti a capire
non lo fa nessuno, sinceramente ho notato molta superficialità e poca
professionalità. Mi scusi per lo sfogo la ringrazio se vorrà rispondermi e
cordialmente la saluto.

Francesco Maria Fusi
Francesco Maria Fusi

Gentile signora,
questo repentino incremento, in questi termini quantitativi, è molto inusuale. Le cure aumentano in genere leggermente il TSH, è poi l’instaurarsi della gravidanza che determina un maggiore fabbisogno di tiroxina. Quindi in genere il controllo del TSH si fa con le beta positive. Sarei cauto a parlare di superficialità e poca professionalità, in quanto non è nelle linee guida un controllo del TSH durante la terapia con Progynova. E’ anche difficile che una alterazione saltuaria possa essere l’unica causa di mancato impianto. Tenga presente che un embrione nelle migliori condizioni di impianto non ha più del 30% di dare origine ad una gravidanza. Mi spiace per questo esito, ma non demorda e non si abbatta. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti