Troppo basse queste beta-hCG?

Dottor Bruno Mozzanega A cura di Dottor Bruno Mozzanega Pubblicato il 26/06/2022 Aggiornato il 08/07/2022

Non ha alcun senso continuare a effettuare dosaggi delle beta-hCG, una volta stabilito che la gravidanza è iniziata. Quello che serve per capire se tutto procede per il meglio è l'indagine ecografica, meglio se effettuata a partire dalla sesta settimana finita.

Una domanda di: Antonio
La mia compagna ha visto l’ultima mestruazione il 12 maggio. Ha fatto il test casalingo ed è risultato positivo. Ieri 24 giugno siamo andati dal ginecologo. Da eco transvaginale si vede il sacco ma non l’embrione. Il medico ha consigliato nuova beta. Fatta oggi e il risultato da valore intorno ai 6000. La precedente, fatta il 20 giugno dava valori sopra i 5000. Il ginecologo ha indicato di fare un’altra beta martedì. I valori sono troppo bassi? Forse non abbiamo calcolato bene la data del concepimento oppure dobbiamo temere un aborto? Grazie per la disponibilità.
Bruno Mozzanega
Bruno Mozzanega

Gentile Antonio, non farei alcun controllo delle beta-hCG, a questo punto non serve a granché perché i valori ci dicono poco circa il futuro della gravidanza. Programmerei invece un ulteriore controllo ecografico a 10 giorni dal precedente. Se tutto va bene, a questo punto embrione e battito dovrebbero essere visibili, senza bisogno di interpretare altri dati né di continuare a effettuare prelievi. Quanto ai timori, purtroppo accompagnano sempre, è il destino dei genitori dal momento in cui il test di gravidanza risulta positivo, ma ne vale assolutamente la pena e questo glielo potrà confermare qualunque papà. La nvito comunque ad aspettare con serenità e fiducia la prossima ecografia e le auguro di cuore che tutto vada per il meglio. Mi tenga aggiornato, se lo desidera. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Assorbenti interni: li può usare una ragazzina di 11 anni?

16/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Sara De Carolis

Non ci sono controindicazioni mediche all'uso degli assorbenti interni fin dalla prima adolescenza. Va tenuto presente, però, che per applicarli correttamente la ragazzina deve imparare a conoscere bene la propria anatomia.   »

Bimbo di tre anni che dà testate e pizzicotti quando è contento

15/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Ci sono gesti che compie il bambino che è opportuno impedire: per farlo occorrono toni e atteggiamenti di affettuosa determinazione.   »

Lo zucchero è vietato in assoluto ai bambini?

14/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Alimenti e bevande contenenti lo zucchero che si usa normalmente in cucina a scopo dolcificante non sono vietati in assoluto, ma non è certo opportuno concederli ogni giorno. In un'ottica di dieta sana devono essere introdotti solo occasionalmente (e questo vale anche per gli adulti).   »

Fai la tua domanda agli specialisti