TSH alto in gravidanza: che fare?

Professor Gianni Bona A cura di Professor Gianni Bona Pubblicato il 30/01/2020 Aggiornato il 30/01/2020

In gravidanza, il valore del TSH non deve superare una certa soglia, oltre la quale può essere opportuno effettuare una terapia ad hoc.

Una domanda di: Valentina
Sono in gravidanza a 14+3. A inizio gravidanza (4 settimane) ho fatto esami del sangue e avevo il TSH a 1.54. Oggi l’ho rifatto e ho 3.12. So che in gravidanza il TSH deve. stare sotto i 2.5. Ho recato danni al bambino? Sono preoccupata. Dovrò prendere l’eutirox? Grazie.
Gianni Bona
Gianni Bona

Cara signora,
è tutto corretto quello che dice, a partire dal fatto che in gravidanza il valore del TSH deve essere inferiore a 2.5. Tuttavia questo valore, quando come nel suo caso supera la soglia considerata normale, va sempre valutato in relazione a quello degli ormoni tiroidei, e in particolare dell’FT4. Solo se anche l’FT4 è alterato o anche solo si avvicina al limite più basso del range di normalità diventa opportuno ricorrere alle cure, cioè appunto all’Eutirox. Specifico che la condizione di rischio quando sia TSH sia FT4 risultano rispettivamente al di sopra e al di sotto del range è comunque solo teorica, cioè non costituisce un pericolo automatico per la gravidanza e per il feto, anche se ovviamente non va trascurata. Il mio consiglio è di ripetere l’esame del sangue per il dosaggio degli ormoni tiroidei, sia per confrontare il valore del TSH con quello dell’FT4, sia per capire in che modo sta evolvendo la situazione. Nell’eventualità in cui entrambi i valori risultassero alterati, spetta al medico che la sta curando prescriverle l’Eutirox e stabilirne il giusto dosaggio. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

A riposo assoluto da un mese per via di uno “scollamento”

08/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elsa Viora

Il riposo assoluto in gravidanza è inutile e potrebbe essere dannoso, anche in caso di scollamento amnio-coriale. Molto meglio condurre una vita normale, evitando ovviamente gli strapazzi.   »

Terzo cesaeo dopo due cesarei complicati: è possibile?

01/08/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Senza dubbio, un terzo cesareo dopo due cesarei che hanno determinato complicazioni espone a dei rischi, che è bene ponderare prima di decidere per una terza gravidanza.   »

Cosa vuol dire “sopra il quinto percentile”?

04/07/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Arianna Prada

Una crescita sopra il quinto percentile rappresenta il 95% della popolazione.  »

Fai la tua domanda agli specialisti