Una sola lineetta nel test di gravidanza: può essere positivo?

Dottoressa Elisa Valmori A cura di Dottoressa Elisa Valmori Pubblicato il 29/01/2019 Aggiornato il 29/01/2019

Se l'indagine sulle urine determina la comparsa sull'indicatore di una sola striscetta, significa che la gravidanza non è iniziata e che il ritardo è dovuto ad altro.

Una domanda di: Valentina
Secondo lei il test che ho fatto ieri è negativo (le allego la foto del test con la lineetta)? Ho un ritardo mestruale di 22 giorni. Ho avuto nausea, dissenteria e mal di pancia. Ho avuto rapporti completi.

Elisa Valmori
Elisa Valmori

Salve signora, senza ombra di dubbio il suo test è negativo (occorrono due linee, non importa quanto sgargianti, perché sia positivo e io vedo solo la linea di controllo) ma questo non esclude la gravidanza al 100%: il test potrebbe essere stato effettuato troppo precocemente rispetto al concepimento.
Lei mi ha detto di avere avuto rapporti completi e nausea, d’accordo, ma il fatto che lei abbia avuto anche la dissenteria mi porta a immaginare che forse la nausea fosse da correlare ad un episodio di influenza intestinale piuttosto che a una gravidanza iniziale (la dissenteria non è un sintomo di gravidanza).
Quanto al ritardo mestruale di 21 giorni, direi che può valere la pena di effettuare una visita ginecologica con ecografia pelvica per cercare di chiarire cosa sia successo alle sue ovaie durante questo ciclo “interminabile”.
A mio avviso, potrebbe essere “colpa” di questa influenza intestinale, se il ciclo sta ritardando tanto.
Se invece fosse in gravidanza, un esame del sangue potrà evidenziarlo (magari insieme ad altri esami ematici che il collega ginecologo le prescriverà per chiarire il quadro clinico).
So di non essere stata univoca nella mia risposta, spero almeno di essere stata capace di esprimermi!
A disposizione se desidera, cordialmente.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccino antiinfluenzale in allattamento: si può fare?

26/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La vaccinazione antiinfluenzale non è controindicata per le mamme che allattano al seno.  »

Dubbio sul valore delle beta-hCG

23/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per capire se la gravidanza sta procedendo, serve l'ecografia, tuttavia non conviene farla prima che il valore dell'ormone beta-hCG sia almeno a 1000.  »

Bimba che fatica ad addormentarsi: le si può dare la melatonina?

06/10/2020 Gli Specialisti Rispondono di Professor Francesco Peverini

Dormire è fondamentale per tutti, ma in particolare per i bambini: cercare un rimedio contro un eventuale disturbo del sonno è dunque opportuno.   »

Sono incinta: posso continuare ad allattare?

14/09/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se lo si desidera, non c'è ragione di smettere di allattare quando inizia una nuova gravidanza.   »

Fai la tua domanda agli specialisti