Vaccinazione antimeningococco: meglio effettuarla?

Professore Alberto Villani
A cura di Professore Alberto Villani
Pubblicato il 11/10/2019 Aggiornato il 11/10/2019

A tutti i bambini potrebbe essere somministrato tranquillamente, nella stessa seduta, il vaccino esavalente, l'antipneumicocco e anche l'antimeningococco C.

Una domanda di: Rosa
Salve, avrei una domanda: il mio bimbo deve fare l’ultimo richiamo dell’esavalente che solitamente ha fatto con il pneumococco.​ Questa volta
invece il pediatra ha detto che la farà con il menigiococco C. Io sinceramente sono un po’ perplessa, (sarà che il mio bimbo è gracilino quasi 9 chili per 16mesi e mezzo) e vorrei fare il meningococco dopo 4 settimane dall’esavalente. Lei cosa mi consiglia? So che molti pediatri fanno così per accelerare i tempi e fanno i vaccini insieme, anche quelli che si consiglia andrebbero fatti singolarmente… Grazie anticipatamente.
Alberto Villani
Alberto Villani

Gentile Signora,
segua i consigli del suo Pediatra che conosce il suo bambino.
Come possibile comportamento valido in generale, in tutti i bambini si potrebbero eseguire tranquillamente, nella stessa seduta, il vaccino esavalente, l’antipneumicocco e anche l’antimeningococco C.
A proposito di antimeningococco, in alcune regioni viene proposto il vaccino antimeningococco quadrivalente (A C W Y), che garantisce una piu’ ampia protezione.
Un’ultima annotazione è relativa all’eta’ di suo figlio, 16 mesi, percheé avrebbe dovuto effettuare la terza dose di esavalente gia’ a 11-12 mesi.
Si ricordi ora di effettuare appena possibile il vaccino quadrivalente anti morbillo-rosolia-parotite-varicella che dovrebbe essere praticato a 13-15 mesi.
Cordiali saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Prevenire tosse e raffreddore si può?
21/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

Nei primi anni di vita le infezioni respiratorie, come tosse e raffreddore, sono lo scotto da pagare alla socializzazione.   »

Vaccino antivaricella: va fatto agli altri bimbi se c’è in casa un piccolissimo
14/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

I bambini che frequentano l'asilo dovrebbero essere vaccinati (anche) contro la varicella, per scongiurare il rischio di ammalarsi e contagiare un fratellino nato da poco.   »

Fattore Rh negativo: l’immunoprofilassi anti-D va fatta in gravidanza?
11/10/2019 Gli Specialisti Rispondono

E' più che opportuno che le donne con fattore Rh negativo che aspettano un bambino eseguano l'immunoprofilassi specifica già durante la gravidanza. L'iniezione (intramuscolare) dovrebbe essere effettuata da personale sanitario.  »

Fai la tua domanda agli specialisti