Vaccino antiinfluenzale: si può fare nel primo trimestre?

Dottor Antonio Clavenna A cura di Dottor Antonio Clavenna Pubblicato il 04/12/2019 Aggiornato il 04/12/2019

Oggi, grazie agli studi condotti sulla sua sicurezza, il vaccino antiinfluenzale può essere effettuato in qualsiasi epoca della gravidanza.

Una domanda di: Laura
Buongiorno,
sono all’undicesima settimana di gravidanza (10+3) e mi è stato indicato dalla ginecologa di fare il vaccino antinfluenzale anche ora.
Mi sono documentata e ho visto che su internet ci sono diversi pareri in merito a tale argomento e a quando farlo. Alcuni dicono sia meglio dal quarto mese di gravidanza in poi in quanto nei primi tre mesi il feto si sta ancora sviluppando e potrebbero esserci rischi per il bambino. Altri dicono che non vi sono rischi nemmeno se fatto nel primo trimestre.
Avrei gentilmente bisogno di sapere a questo punto se posso farlo già ora o devo aspettare.
Grazie.
Antonio Clavenna
Antonio Clavenna

Gentile signora Laura,
gli studi disponibili sul vaccino antinfluenzale in gravidanza non hanno osservato un aumento dei rischi per il feto, anche quando effettuato nel corso del primo trimestre di gravidanza.
Recentemente, il Ministero della Salute, che in passato limitava la raccomandazione al secondo e al terzo trimestre, ha adottato le indicazioni di altre istituzione sanitarie e oggi anche in Italia questa vaccinazione è raccomandata e offerta gratuitamente in qualsiasi epoca della gravidanza. Esegua dunque il vaccino anche subito. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Le informazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e l’utente. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti.

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Non sento il bimbo muoversi: perché?

09/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Fino alla 23ma settimana di gravidanza può essere difficile sentire i movimenti del bambino, ma di qui a poco si riusciranno a percepire in modo inequivocabile.   »

HPV ad alto rischio oncogeno: come avviene il contagio?

03/12/2019 Gli Specialisti Rispondono di Dott.ssa Elena Bozzola

La trasmissione del Papilloma virus responsabile del carcinoma della cervice avviene quasi esclusivamente per via sessuale.   »

Vaccinazione anti-rotavirus: la ricerca dice sì, senza alcun dubbio sì

27/11/2019 Gli Specialisti Rispondono di Professore Alberto Villani

Gli ultimi studi compiuti in modo serio e rigoroso sulla vaccinazione antirotavirus hanno evidenziato che si tratta di uno strumento più che sicuro (e prezioso) per la salvaguardia della salute dei piccolini.  »

Fai la tua domanda agli specialisti