Valore delle beta-hCG altalenante dopo un’interruzione della gravidanza

Professoressa Anna Maria Marconi A cura di Professoressa Anna Maria Marconi Pubblicato il 14/08/2022 Aggiornato il 14/08/2022

Dopo un aborto, il monitoraggio del valore delle beta-hCG aiuta a capire se la situazione si sta risolvendo come dovrebbe.

Una domanda di: Francesca
Le scrivo perché da qualche settimana purtroppo sto facendo controlli periodici (ecografie e beta) per sospetta GEU. Ho fatto un embriobtransfer il 30 giugno e dopo dieci giorni ho iniziato ad effettuare i prelievi delle beta HCG che purtroppo non hanno dato un esito positivo in quanto l’incremento non era quello di una gravidanza in evoluzione. Il primo prelievo era 107, poi 160, 180 fino ad arrivare dopo un paio di settimane a 750 e i medici stavano optando per la somministrazione del metotrexate. Per fortuna il 30 luglio a 48 ore di distanza dall’ultimo controllo si è verificato un brusco calo, le beta erano scese a 450 e dopo una settimana il 5 agosto erano a 100. Il ginecologo mi ha detto di rifare un prelievo dopo una settimana e così ho fatto. Purtroppo il prelievo di stamattina 11 agosto ha dato un esito di 162. Ora sono preoccupata, cosa significa secondo lei? Non vorrei che ricominciassero ad aumentare. La informo anche che ho avuto perdite ematiche per circa due settimane che si sono interrotte da circa 5 giorni. Stamattina sono partita per le ferie pensando che la situazione si stesse risolvendo spontaneamente ma dopo L esito di stamattina non so più cosa pensare. La ringrazio molto per la sua risposta.
Anna Maria Marconi
Anna Maria Marconi

Gentile signora, purtroppo non posso dirle altro che continuare a misurarle fino a quando il trend non è stabilmente in discesa. Probabilmente la gravidanza si è spenta ma non completamente e questo ha determinato questo modesto aumento. Il fatto che non ci siano più perdite di sangue è un buon segno, perché significa che comunque gli ormoni della gravidanza stanno scendendo. Faccia un prelievo tra un paio di giorni e sono confidente che troverà il valore delle beta-hCG in riduzione. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Bimbo che rifiuta la mamma

03/10/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Non basta aver messo al mondo un bambino per diventare la figura di riferimento che predilige. Se sono altre persone a prendersene cura, non stupisce che le preferisca alla mamma.   »

Perdite di sangue nel primo trimestre: cosa può essere?

27/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Una volta escluso, grazie all'ecografia, che il sanguinamento sia dovuto a un distacco o ad altre complicazioni, occorre capire se la causa potrebbe essere un'infezione.   »

Gravidanza: quando conviene annunciarla a parenti e amici?

26/09/2022 Gli Specialisti Rispondono di Professor Gianni Bona

Non c'è una regola che stabilisce quando è opportuno comunicare a tutti che si è in attesa di un bambino. Il momento in cui farlo dipende da una scelta personalissima che ogni coppia deve fare in base al proprio sentire.  »

Fai la tua domanda agli specialisti