Vitamina B12 bassa: è un fenomeno ereditario?

Dottor Paolo Pantanella A cura di Dottor Paolo Pantanella Pubblicato il 27/03/2021 Aggiornato il 27/03/2021

Valori costantemente bassi di B12 non correlati a un'alimentazione carente, possono dipendere dall'ereditarietà.

Una domanda di: Maria
Avrei un dubbio. Pur mangiando di tutto e anzi, spesso carne e pesce anche più del dovuto, oltre che formaggi e uova, e nonostante non beva mai alcool e non prenda farmaci, ho da sempre la vitamina b12 bassa, a volte ai limiti inferiori della norma a volte anche lievemente sotto. Ad esempio in un range di normalità compreso tra 200 e 800, io quando va bene ho 220, quando va male 150. Ho fatto in passato gli anticorpi anti cellule parietali gastriche, negativi. Ora, a me sinceramente non interessa sapere perché io sia sempre carente, nel senso che periodicamente prendo gli integratori e la vitamina sale quindi non ho interesse ad indagare ulteriormente. Mi preoccupa però sapere se questa scarsa assimilazione di b12 possa essere ereditaria ( ho letto che a volte si ha gastrite atrofica o carenza di fattore intrinseco) e se quindi dovrei far controllare i miei due figli di 1 anno e 3 anni per vedere se la loro B12 è nella norma. Grazie.
Paolo Pantanella
Paolo Pantanella

Sì potrebbe essere un fatto ereditario a meno che non sia stata operata all’intestino o abbia una parassitosi intestinale (che va esclusa). I figli andrebbero controllati a 6 anni, se non hanno anemia al momento. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Vaccini tetravalente ed esavalente e possibili effetti indesiderati

06/04/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

Qualsiasi vaccino dà luogo a effetti indesiderati che comunque sono molto meno gravi di quanto potrebbero essere le conseguenze della malattia contro cui vengono effettuati.  »

Bimbo che vuole mangiare solo pochi alimenti

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Luisa Vaselli

Occorre stare molto attenti a non trasformare l'ora dei pasti in un momento in cui il bambino tiene in pugno tutta la famiglia e il modo migliore per evitarlo, favorendo un rapporto sereno con il cibo, è mostrare indifferenza se rifiuta una cibo e zero esultanza se, invece, lo mangia.   »

Smettere di allattare e sensi di colpa

27/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

Le mamme sono specializzate in sensi di colpa, ma forse riuscirebbero a nutrirne di meno se solo acquisissero la consapevolezza che la tristezza e l'ansia che ne derivano non fanno bene alla serenità del bambino.   »

Fai la tua domanda agli specialisti