Vomito e diarrea: che fare?

Dottor Stefano Geraci A cura di Dottor Stefano Geraci Pubblicato il 18/02/2019 Aggiornato il 04/12/2019

Nella maggior parte dei casi vomito e diarrea sono dovute a un'infezione virale destinata a risolvesi spontaneamente con il passare dei giorni.

Una domanda di: Benedetta
Il mio bimbo di 15 mesi ha vomitato tutta notte ed ha avuto alcune (non molte) scariche di diarrea. Ha pochissimo appetito, ma per ora non ha febbre. lo allatto ancora, quindi spesso mi cerca il latte. Sto facendo cura con Reuflor gocce, se non bastassero questi fermenti lattici, mi consiglia di integrare la cura con sali minerali?
Stefano Geraci
Stefano Geraci

Cara mamma, potrebbe trattarsi di semplice infezione virale intestinale e quindi bisogna avere pazienza qualche giorno affinché il virus possa essere eliminato. I sali minerali è sicuramente meglio darli, soprattutto se il bambino in questi giorni non assume né frutta né verdura. Benissimo il suo latte, che reintegra i liquidi che il bambino ha perso con il vomito e con le scariche. Non insista invece per farlo mangiare quello che dimostra di non gradire: stia tranquilla che quando la situazione sarà risolta ritornerà anche l’appetito. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

 

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

La mia gravidanza si è interrotta: riuscirò ad avere un bambino?

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Per quanto strano possa sembrare, un aborto spontaneo, anche se rappresneta un evento dolorosa, comprova che la coppia riesce a concepire, quindi è fertile.   »

Sangue rosso vivo a un mese dal parto

30/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Le lochiazioni non preoccupano se sono costituite da sangue, ma solo se diventano maleodoranti o troppo abbondanti.  »

Perché il bimbo in utero non si vede ancora?

23/11/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Se l'ovulazione avviene più tardi rispetto all'ipotesi può accadere che l'embrione non sia visibile ecograficamente nell'epoca della gravidanza in cui generalmente lo è già.   »

Fai la tua domanda agli specialisti