Vomito a getto: basta latte?

Redazione A cura di “La Redazione” Pubblicato il 14/12/2017 Aggiornato il 14/12/2017

Non occorre sospendere il latte se il bambino ha qualche episodio di vomito a getto.

Una domanda di: Giorgia
Buonasera, sono la mamma di Noemi, farà 7 mesi domenica. Da 10 giorni si è presentato un problema davvero strano e che mi sta turbando davvero tanto! Ho altri 2 bimbi e di malattie ne ho viste tante ma questo proprio non me lo spiego. Ho chiamato la guardia medica il giorno 4 dicembre perché la bimba aveva avuto 2 episodi di vomito e non sapevo come comportarmi con il latte se continuare a darglielo oppure no. Mi hanno detto che probabilmente era intestinale, di non dare assolutamente latte e di idratarla tutta la notte con una siringa ogni 5 minuti. Ho seguito i loro consigli ma al mattino ho dato il latte e l’ha digerito. Ho telefonato alla pediatra alla mattina e mi ha detto che era probabilmente un episodio causato da una tosse e che dovevo dare latte senza problemi. Da allora che una volta al giorno mi subisco un vomito a getto della bimba: accade soprattutto di sera. Non so più chi ascoltare. Per favore datemi la vostra opinione. Grazie
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Cara mamma, ha ragione la sua pediatra, continui tranquillamente a dare il latte, perché si può escludere un’intolleranza. Il vomito a getto non ha particolare significato dal punto di vista medico, ed è probabilmente legato a disturbo precedente. Può comunque provare dopo che la piccola ha bevuto il latte a offrirle un biscotto secco: può aiutarla a tenere tutto il latte nello stomaco. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Ipercheratosi emersa dal pap test

11/09/2023 Gli Specialisti Rispondono di Augusto Enrico Semprini

L'ipercheratosi è l'aumento della componente cheratinica della parete cellulare. Se viene evidenziata dal pap test richiede di ripetere l'indagine dopo sei mesi.  »

Tosse terribile, che nessun farmaco lenisce, in un bimbo di 5 anni

16/08/2023 Gli Specialisti Rispondono di Professor Giorgio Longo

La scuola di Trieste ha descritto ed etichettato più di vent'anni fa una manifestazione tipica dell'età pediatrica, fino ad allora non catalogata e poi battezzato con l'acronimo SIRT, che sta per Sindrome da Ipersensibilità dei Recettori della Tosse. Si tratta di un disturbo che oggettivamente dà tanta...  »

Posso restare incinta durante le mestruazioni?

09/01/2018 Ginecologia di Dottor Claudio Ivan Brambilla

L'eventualità di concepire durante le mestruazioni è rara, ma non si può escludere del tutto.   »

Fai la tua domanda agli specialisti