Yogurt a un bimbo di 11 mesi: si può offrire?

Dottor Leo Venturelli A cura di Dottor Leo Venturelli Pubblicato il 02/02/2021 Aggiornato il 02/02/2021

In realtà lo yogurt può essere proposto al bambino già a sette mesi di vita.

Una domanda di: Maria Teresa
Ho un bimbo di 11 mesi. Volevo sapere se posso integrare nell’alimentazione lo yogurt, naturale o alla frutta? Potrebbe comportare delle allergie? Grazie.
Leo Venturelli
Leo Venturelli

Gentile signora,
non c’è alcun problema nell’inserire lo yogurt nell’alimentazione del bambino a 11 mesi; di fatto già dai 7 mesi avrebbe potuto proporre lo yogurt sia naturale sia alla frutta, non avendo paura di allergie a patto di non avere un bambino con allergia a proteine del latte vaccino. In questo caso e solo in questo l’introduzione di alimenti contenenti latte deve avvenire sotto controllo medico e a dosi crescenti. Per la frutta nulla vieta a 11 mesi di inserirla nello yogurt, fresca e di stagione parzialmente frullata o a pezzetti morbidi e friabili. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

L’amore per la mamma è “automatico”?

01/03/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'amore che un piccolissimo prova per la madre è legato al fatto che è la madre a prendersi principalmente cura di lui.  »

Sull’intervallo tra due vaccini vivi attenuati

22/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La somministrazione di due vaccini vivi attenuati a una distanza inferiore alle 4 settimane può compromettere l'efficacia del secondo vaccino.  »

Iperattivita e prodotti omeopatici

16/02/2021 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Angela Raimo

L'iperattività (se di iperattività si tratta davvero) è segno di una malattia seria, non si può pensare di affrontarla con il fai-da-te.   »

Fai la tua domanda agli specialisti