Salerno – Ospedale Amico G. Fucito

Ospedale Amico G. Fucito

  • Indirizzo C.so Umberto I
  • Città Mercato San Severino (SA) – CAP 84085 – Telefono 081 9925111 – web www.sangiovannieruggi.it
  • N° posti letto 141

SERVIZI CLINICI

Ginecologia e Ostetricia

  • Percorso per diagnosi e cura delle patologie uro-ginecologiche benigne
  • Ambulatorio ginecologia adolescenziale
  • Ambulatorio menopausa
  • Ambulatorio di ostetricia gravidanza fisiologica
  • Ambulatorio gravidanze a rischio
  • Pronto Soccorso Ostetrico
  • Rooming-in
  • Ambulatorio dolore cronico post-partum

Malattie e disturbi dell’apparato cardiovascolare

  • Ambulatorio alto rischio cardiovascolare
  • Centro di riferimento regionale ipertensione arteriosa e prevenzione cardiovascolare
  • Monitoraggio gravidanze complicate da patologie cardiache

Oncologia

  • Ambulatorio oncologia ginecologica
  • Terapia del dolore e cure palliative
  • Psico-oncologia

Senologia

  • Percorso multidisciplinare di cura
  • Psico-oncologia

Fiore all’occhiello

Ambulatorio endoscopia ginecologica – Prevenzione e terapia stasi venosa in gravidanza – Parto in acqua – Visite gratuite di prevenzione – Sostegno socio psicologico per le donne vittime di violenza, Centro antifumo – Giornate di prevenzione, Giornate di prevenzione – Collaborazione con U.O. Angiologia per gestione linfedema arto superiore.

Mappa:

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana
Esposizione alla diossina: quali rischi per il feto?
16/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Durante la gravidanza, l'esposizione alla diossina non è particolarmente rischiosa per il bambino.  »

Bimba che sta attraversando i “terribili due anni”
03/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

A due anni il bambino può diventare terribile. E' una fase della crescita sana e naturale che si può affrontare senza soccombere. Basta sapere come è meglio fare.   »

Vaccinazione DTP: è da fare in gravidanza?
02/09/2019 Gli Specialisti Rispondono

Oggi viene considerato opportuno sottoporre le donne incinte al richiamo vaccinale contro difterite, tetano e pertosse affinché il nascituro possa contare su anticorpi sufficienti a proteggerlo, nei primi mesi di vita, dalle tre malattie.   »

Fai la tua domanda agli specialisti