Dubbio sul posizionamento dell’anello contraccettivo

Dottoressa Elisabetta Canitano A cura di Dottoressa Elisabetta Canitano Pubblicato il 13/04/2021 Aggiornato il 27/12/2022

L'efficacia dell'anello è garantita a prescindere dalla sua posizione in vagina.

Una domanda di: Elisa
Salve, sono tre mesi che utilizzo l’anello nuvaring. All’inizio non pensavo se fosse posizionato in modo corretto o no, in questo ultimo mese e quello precedente ho un po’ questa fissa. Spesso controllo, oggi ad esempio è già la terza volta che tendo di spingerlo sopra ma puntualmente scende sempre posizionandosi in basso sempre allo stesso modo. E’ capitato due volte che uscisse quasi la punta fuori ma ho letto che la copertura contraccettiva è garantita fin quando non esce fuori almeno del 50% perchè l’efficacia è data al contatto con le pareti vaginali interne. Ora mi chiedo: è normale che stia in basso e non sia “bloccato” in alto? Ripeto che ho provato sempre a metterlo in alto ma scende sempre mettendosi in questa posizione bassa. Può essere la mia conformazione fisica? Sta circa a 2 cm dall’entrata. Per quanto riguarda i rapporti con il mio ragazzo io non lo sento mai mentre il mio ragazzo lo sente solo all’inizio poi lo spinge più in alto e non lo sente più. Finito il rapporto resta in alto per qualche minuto e poi ritorna nella posizione bassa.
Elisabetta Canitano
Elisabetta Canitano

Carissima, io penso che non ci sia nessun problema. E’ possibile che tu non raggiunga il collo dell’utero ma funziona lo stesso. Per rilasciare in modo costante i suoi principi attivi, all’anello basta il contatto con l’ambiente vaginale. Va bene così come fai, non c’è ragione di preoccuparsi. Cari saluti.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Contrazioni precoci: può accadere anche nella seconda gravidanza?

27/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Bisogna mettere in conto che l'accorciamento della cervice, determinato dalla comparsa, molto prima del tempo, di contrazioni uterine, è un'eventualità che può ripresentarsi a ogni successiva gravidanza.   »

Perché si parla di polipo “sospetto”?

17/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

Attraverso l'ecografia si può solo "sospettare" la presenza di un polipo all'interno dell'utero, ma per avere la certezza occorre effettuare altre indagini.   »

Integrazione di vitamina D: fino a che età è consigliata?

16/01/2023 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Leo Venturelli

La decisione di continuare a somministrare al bambino la vitamina D anche dopo l'anno di vita va presa con l'aiuto del pediatra curante, che ben conosce i propri piccoli pazienti grazie ai controlli periodici.   »

Fai la tua domanda agli specialisti