Test di gravidanza falso positivo: è possibile?

Dottor Gaetano Perrini A cura di Dottor Gaetano Perrini Pubblicato il 10/03/2020 Aggiornato il 10/03/2020

E' davvero raro che un test di gravidanza fai-da-te risulti falsamente positivo. Nel dubbio, è consigliabile eseguire il dosaggio dell'ormone beta-hCG nel sangue.

Una domanda di: Veronica
Sono una ragazza di 24 anni. Ieri ho fatto il test e con grande stupore ho scoperto di essere incinta una seconda volta. La prima volta l’ho scoperto a luglio dell’anno scorso, ma ho avuto in seguito un aborto spontaneo.
Premetto che dopo la prima volta che sono rimasta incinta, ho continuato ad usare la pillola, se non smettendola per un mese e avvisare il mio compagno della mia scelta. Quindi abbiamo continuato a praticare il coito interrotto e siamo sempre stati attenti e sicuri che ha sempre eiaculato fuori.
Premetto che non ho nessun tipo di sintomo, ma ammetto che anche nella prima gravidanza non li avevo. Potrebbe essere un falso positivo? Non sto cercando una gravidanza ora, quindi se dovessi essere sicura che sia realmente positivo, sarei per la strada di procedere con l’aborto.
E in questo caso ne vorrei sapere di più se possibile anche per quanto riguarda l’aborto volontario. Grazie in anticipo.
Dottor Gaetano Perrini
Dottor Gaetano Perrini

Cara signora, la positività di un test di gravidanza si riscontra in seguito a un’attività sessuale precedente che ha permesso avvenisse il concepimento. Qualora lei abbia dei dubbi sulla reale positività del test fatto sulle urine le consiglio di effettuare il dosaggio nel sangue dell’ormone gonadotropina corionica umana, il beta-hCG. Solo allora, con un valore nel sangue di beta-hCG superiore ai 2000, può essere visualizzata ecograficamente una gravidanza. Per quel che riguarda la scelta della gestione della sua gravidanzae a un’eventuale interruzione volontaria, la rimando ovviamente al colloquio con il suo ginecologo. Con cordialità.

Il parere dei nostri specialisti ha uno scopo puramente informativo e non può in nessun caso sostituirsi alla visita specialistica o al rapporto diretto con il medico curante. I nostri specialisti mettono a disposizione le loro conoscenze scientifiche a titolo gratuito, per contribuire alla diffusione di notizie mediche corrette e aggiornate.

Se non trovi la risposta al tuo quesito, fai la tua domanda ai nostri specialisti. Ti risponderemo prima possibile. Fai una domanda all’esperto

Gli Specialisti rispondono
Le domande della settimana

Lieve perdita di sangue a inizio gravidanza

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottoressa Elisa Valmori

La gravidanza è un processo in divenire: almeno nelle prime settimane non si dovrebbero trarre conclusioni su come si sta evolvendo, semplicemente in base a una piccola perdita di sangue.   »

Streptococco: dubbi e chiarimenti

06/07/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Aldo Messina

Le infezioni da streptococco fanno ancora oggi molta paura, per via delle conseguenze (non automatiche!) che potrebbero determinare. In realtà, oggi questo batterio non fa più (tanta) paura.  »

Sovrappeso: è di ostacolo alla fertilità? Assolutamente sì

29/06/2020 Gli Specialisti Rispondono di Dottor Claudio Ivan Brambilla

Molti chili di troppo interferiscono sull'attività delle ovaie, a volte al punto da causare la formazione di ovociti difettosi, che non possono essere fecondati.   »

Fai la tua domanda agli specialisti